Categoria:scienza e medicina

Coloranti alimentari, come orientarsi?

Quando ero bambina, praticamente nessuno usava i coloranti alimentari per le proprie ricette. Erano una cosa da industria dolciaria, al massimo da pasticceria. Forse in Sicilia, dove c’è la tradizione della frutta di martorana, le cose erano un po’ diverse, ma a parte casi particolari non era davvero diffuso l’utilizzo di coloranti. Poi è arrivato…

La legislazione, le etichette, la celiachia e la glutensensitivity

Hot topic per le etichette alimentari è la legislazione riguardante i prodotti per i celiaci. A tal proposito vorrei raccontare un piccolo episodio. Giorni fa, una amichevolissima chiacchierata su FB è nata su come classificare una ricetta che conteneva la farina di castagne e altri ingredienti. L’amabile conversatrice ha posto la domanda “la farina di…

Come leggere le etichette: gli amidi, cosa sono e a cosa servono

Quando ero piccola l’amido per me era l’appretto, quello che serviva per inamidare appunto camicie e tovaglie, che spesso anche mia mamma utilizzava quando stirava. Successivamente, quando ero più grandicella, per me l’amido era solo ed unicamente la riserva di glucosio delle piante e di altri organismi vegetali, contenuta appunto negli amiloplasti. Tutto per colpa…

Come leggere le etichette: addensanti, emulsionanti e stabilizzanti

Approfondiamo l’arte delle lettura delle etichette alimentari entrando nel complicato e polemico mondo degli adittivi. La prima reazione è in genere “vade retro” o più spesso è meglio non sapere; che si vive lo stesso. Ma gli additivi alimentari esistono e li usiamo anche nelle preparazioni casalinghe. Ne volete sapere di più? Allora seguiteci. Gli additivi…

Gli anticorpi Anti Gliadina (AGA), Anti Endomisio (EMA), Anti Transglutaminasi (tTGA)

Dopo aver esposto al mio medico di base una serie di problematiche che mi affliggono da qualche tempo, mi sono sentita rispondere: “Bene…dovrà fare alcuni test sierologici, prescrivo le analisi per AGA, EMA, tTGA…” A questo punto penso: “Come bene? E che vogliono dire queste sigle? E un sacco di domande e pensieri si affacciano…

Gluten Sensitivity seconda puntata

Nel precedente post sulla gluten sensitivity non celiaca (sensibilità al glutine non celiaca, non coeliac gluten sensitivity, NCGS), sono stati descritti i meccanismi della risposta immunitaria, ovvero è stato descritto in che modo il corpo di una persona affetta da gluten sensitivity reagisce quando il glutine viene ingerito. Cosa abbiamo capito? Che bene non si…

Dopo la diagnosi di celiachia: lettura delle etichette

Dopo la diagnosi di celiachia, leggere le etichette è sufficiente? Per chi è celiaco gli alimenti si dividono in tre categorie: permessi a rischio vietati Sul sito AIC (Associazione Italiana Celiachia) http://www.celiachia.it/dieta/Dieta.aspx è possibile vedere, a grandi linee, come vengono suddivisi e catalogati i vari alimenti. Il glutine non è solo presente in farine-amidi-fecole di…

Dopo la diagnosi: quando fare i controlli e quali fare

Dopo la diagnosi di celiachia è importante che il paziente si sottoponga a una serie di controlli vari (follow-up) che permettano di monitorare l’andamento di questa patologia e la compliance del paziente alla dieta aglutinata, oltre che verificare che non vi siano altre patologie correlate alla celiachia (anemia, diabete mellino insulino-dipendente, tiroidite di Hashimoto, osteoporosi,…