100% Gluten Free (Fri)Day: il sorgo

Sapete qual è il quarto cereale per importanza nel campo dell’economia agricola mondiale?

Intanto provate a indovinare i primi tre. Questi sono facili:

1. frumento;

2. riso;

3. mais;

ma che il quarto fosse il sorgo difficile da immaginare…

sorgo

Anche perché, diciamolo, in Italia non se ne sente parlare molto.

In realtà, non ne avevo mai sentito parlare nemmeno io, fino a quando non ho cominciato a frequentare i blog americani gluten free.
Negli U.S.A. infatti è molto utilizzato e, a quanto pare, dà grandi soddisfazioni a chi lo usa.

Qui in Italia, invece, non è ancora facile trovarlo al di fuori dei canali ‘on line’. Ma non è impossibile…

Assomiglia molto al chicco del mais, è totalmente insapore, ed è un cereale senza glutine, dalle alte proprietà nutritive, tanto da essere usato molto nei paesi in via di sviluppo.

In Italia si trova soprattutto la varietà da scopa, detta saggina. Ma esiste anche la varietà zuccherina che non può essere usata per produrre zucchero, anche se viene impiegata per la preparazione di sciroppi e alcol;
e poi c’è la varietà più conosciuta, quella per il foraggio, utilizzata per l’alimentazione del bestiame e infine si trova anche la granella, che è proprio quella destinata all’alimentazione umana!

Se siete interessati, queste poche informazioni  possono essere approfondite a questo link: http://www.agraria.org/coltivazionierbacee/sorgo.htm

Ma perché parliamo di sorgo?
Perché oggi, come ogni venerdì, è dedicato al 100% Gluten Free (Fri)Day.
Ed è quindi il giorno perfetto per celebrare un altro cereale sglutinato!!!!
E chissà, magari, vi facciamo pure venire voglia di andarlo a cercare così, nelle prossime settimane, inizieranno ad arrivare le prime ricette col sorgo: ce lo auguriamo proprio!
Chi vuole essere la prima?

Nel frattempo vi invitiamo a lasciare qui sotto i vostri link con le vostre ricette senza glutine di oggi e, se non l’avete ancora fatto, a unirvi a noi nella nostra pagina Facebook Gluten Free Travel&Living, così staremo in compagnia: abbiamo, o no, cambiato casa proprio per accogliervi sempre più numerosi? Vi aspettiamo!!!!

100% Gluten Free (Fri)Day
100% Gluten Free (Fri)Day

Condividi questo post

43 Commenti - Scrivi un commento

  1. Vi leggo da poco e sono felice di scoprire sempre più prodotti particolari e interessanti. Non sono intollerante al glutine, ma lo stesso, nella vita non si sa mai, e poi tante cose che non conoscevo sono buone e fanno pure bene, quindi meglio di così?
    Vi lascio il link alla mia proposta, spero sia corretta, eventualmente fatemi sapere se devo sistemarla.

    http://yayetta-oneinamillion.blogspot.it/2014/03/insalata-di-misticanza-con-fragole.html

    Grazie!

    Reply
  2. Presente anche questa settimana! E stavolta mi sono spinta oltre, con una ricetta non solo gf, ma pure senza lattosio e senza uova: la versione totalmente vegana del cornbread, il pane di mais americano.

    Ecco il link alla ricetta:
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203727696581419&l=b2dc849bdb

    Ed ecco il link all’album facebook dedicato al GFFD:
    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10202901383644112.1073741848.1488251676&type=1&l=8a6989d53c

    Ps: ma sono l’unica senza blog? dovrei modernizzarmi… 😉

    Reply
  3. Mi sto interessando al sorgo per alimentazione umana da alcuni anni, cereale poco conosciuto ancora , e ho scoperto che oltre ad essere senza glutine può trasmettere tanti altri benefici, ( antitumorale, utile nella dieta per i diabetici, per chi ha problemi di colesterolo, alti valori di antiossidanti, ecc. ecc. )
    Le persone dovrebbero conoscere meglio questo Cereale della Salute
    Ho trovato queste informazioni (in lingua inglese)
    su il sito di Whole Grains Council una associazione a favore dei consumatori americani per informarli sui benefici dell’alimentazione.
    A seguire il link da consultare:
    https://wholegrainscouncil.org/whole-grains-101/whole-grains-101-orphan-pages-found/health-benefits-sorghum

    Reply

Post Comment