Intolleranza al glutine celiachia e gluten sensitivity

Intolleranza al glutine celiachia e gluten sensitivity: patologie diverse o sinonimi?

intolleranza al glutine - Gluten Free Travel and Living

 

Molte delle persone incontrate o nelle manifestazioni cui ho preso parte come relatore per Gluten Free Travel and Living o tramite il nostro sito e la nostra pagina Facebook mi hanno rivolto questa domanda: cosa sono l’intolleranza al glutine, la celiachia e la gluten sensitivity.

La domanda non è affatto banale.

Infatti, dare un nome ad una patologia significa darne una definizione precisa, che non lasci spazio ad equivoci e che segni il passo per la ricerca di una cura.

Dare un nome ad una patologia per un paziente è aver fatto il primo passo per la guarigione.

Ma cosa succede quando si fa un po’ di confusione con le definizioni?

Ci chiariamo le idee.

Cosa è l’intolleranza al glutine?

Cosa è la celiachia?

La celiachia o malattia celiaca o morbo celiaco è una patologia intestinale autoimmune e cronica, a carattere infiammatorio e geneticamente determinata, indotta da un trigger ambientale, la gliadina presente nel glutine.

La celiachia è anche definita intolleranza al glutine, in maniera poco appropriata.

Infatti, la celiachia è una intolleranza alimentare permanente alla gliadina nel glutine perchè:

  1. non è un’allergia alimentare, perché sono coinvolte cellule del sistema immunitario diverse da quelle coinvolte nella reazione allergica
  2.  è geneticamente determinata e cronica
  3. l’unica cura è eliminare le gliadine del glutine in modo permanente (dieta aglutinata e compliance alla dieta).

Quindi, possiamo considerare che celiachia e intolleranze al glutine siano sinonimi.

Che cosa non è la celiachia?

La celiachia non è un’allergia, ma è una malattia autoimmune.

Non è infatti corretto dire che si è allergici al glutine; si è allergici ad alcune proteine del frumento.

Queste proteine non sono le gliadine, ma le globuline e le albumine che scatenano reazioni allergiche anche per contatto. Alcune di queste reazioni allergiche sono responsabili dell’anafilassi.

Perché le gliadine?

Perché la gliadina in realtà è una classe di proteine, che si distinguono in base alla loro struttura (α, ϒ e ω).

gliadina
La struttura della gliadina, che è coinvolta nelle reazioni immunitari e della celiachia e della gluten sensitivity – Gluten Free Travel and Living

Cosa è la gluten sensitivity?

La gluten sensitivity (non coeliac gluten sensitivity) o sensibilità al glutine non celiaca è una patologia differente dalla celiachia, sebbene come abbiamo ricordato più volte i sintomi gastrointestinali, ma soprattutto quelli extra-intestinali si possono sovrapporre.

gluten sensitivity e diagnosi
Sintomatologia della Celiachia, della Gluten Sentivity o Sensibilità al Glutine NonCeliaca e dell’Allergia al Frumento (grano duro e grano tenero) – Gluten Free Travel and Living

Anche la gluten sensitivity è una patologia che coinvolge il sistema immunitario, in modo diverso dalla celiachia, e può avere anche una base genetica. E’ stato infatti evidenziato un “marcatore genetico” specifico: l’allele HLA-DQ1.

Però, in alcuni pazienti affetti da gluten sensitivity sono stati evidenziati almeno uno dei due “marcatori genetici” specifici per la celiachia: HLADQ2 e HLADQ8.

Inoltre, diversi studi sulla gluten sensitivity hanno evidenziato una reazione avversa alla gliadina in pazienti affetti da gluten sensitivity.

Inoltre, è stato evidenziato un ruolo importante dei FODMAPs nella gluten sensitivity.

I FODMAPs sono una classe di carboidrati fermentabili a catena corta e di polioli, che sono presenti in grande quantità nei cereali, come appunto il frumento.

Il professor Guandalini ha affermato che la gluten sensitivity dovrebbe cambiare il suo nome in wheat intolerance syndrome, sindrome di intolleranza al frumento, che da tutte le caratteristiche sopra elencate può essere definita come una malattia ombrello. La gluten sensitivity potrebbe evidenziare o una componente allergica o una ipersensibilità ad altre proteine del frumento e forse anche di altri cereali.

Per tutte le caratteristiche sopra elencate, la gluten sensitivity è permanente.

Per tutti i paesi anglofoni, l’accezione gluten intolerance – seppur poco corretta –  comprende la celiachia e la non coeliac gluten sensitivity, o più semplicemente gluten sensitivity.

La cura per la gluten sensitivity?

La cura efficace è la dieta priva di glutine, ma anche priva di frumento, per evitare eventuali reazioni avverse dovute ad altre proteine del frumento. Anche una limitazione dei FODMAPs può alleviare la sintomatologia. La dieta migliore andrebbe comunque valutata caso per caso dallo specialista.

Come effettuare la diagnosi della celiachia e della gluten sensitivity?

Il percorso diagnostico è specifico per le singole patologie, sebbene per la gluten sensitivity il percorso diagnostico sia una diagnosi per esclusione secondo i criteri Salerno.

celiachia e diagnosi - Gluten Free Travel and Living
Percorso diagnostico per la Celiachia, la Gluten Sensitivity o Sensibilità al Glutine non celiaca e per l’Allergia al Frumento (grano tenero e grano duro) – Gluten Free Travel and Living

Anche nel caso della celiachia refrattaria o della celiachia potenziale, il percorso diagnostico è identico.

Dalla ricerca però giungono sempre innovazioni riguardanti la diagnostica e gli studi riguardanti test sempre più efficaci, sosfisticati e meno invasivi fanno progressi. Infatti, si parla di un test per la celiachia che permetterebbe di effettuare una analisi del sangue, senza però a seguire la gastroscopia e la biopsia, analisi invasive soprattutto per i bambini.

Post Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.