CARNEVALE senza glutine – Pop Corn Balls

E’ in arrivo il CARNEVALE e
quest’anno ci regaliamo una dolcissima idea senza glutine!

POP CORN BALLS – gluten free

Come potrete immaginare è un’idea tipicamente americana, infatti per la ricetta ci siamo affidati ad un blog straniero.

La ricetta delle pop corn balls è tipica del periodo di Carnevale e per le feste per bambini!

Di ricette in lingua inglese sul web se ne trovano a bizzeffe e tutte molto simili negli ingredienti:
mais, zucchero o melassa, mashmallow e coloranti alimentari.

Proprio i mashmallow ci hanno messo un po’ in difficoltà, poichè cerchiamo sempre di utilizzare per la realizzazione delle nostre ricette, ingredienti naturalmente gluten free e soprattutto naturali, non raffinati.

E allora quale occasione migliore di realizzare queste pop corn balls con il miele e proprio in occasione del mese dedicato al MIELE, per il #GFCalendar.

GFCalendar Miele - Gluten Free Travel and Living

Quindi ecco la ricetta:

INGREDIENTI per 6 palline

80 g di pop corn

70 g di miele

coloranti alimentari DECORI’

PROCEDIMENTO

Versate i pop corn in una ciotola e mettete da parte.

In un piccolo pentolino versate il miele con qualche goccia di colorante. Mettere su fuoco a fiamma medio-alta e mescolare con un cucchiaio. Non appena il miele comincia a sobbollire smettete di girare col cucchiaio e lasciate bollire per 1 minuto. Attenzione a non farlo caramellare troppo altrimenti rischiereste di fare dei pop corn caramellati. Il miele dovrà restare leggermente morbido così da poter modellare la palline.

Trascorso 1 minuto spegnete e verste il miele sui pop corn nella ciotola facendo in  modo di irrorarli tutti. Amalgamate il miele e i pop corn con una palettina e riponete in freezer per un paio di minuti.

Usciti dal freezer formate delle palle di pop corn e se preferite infilzatele con dei bastoncini e riponetele su un foglio di carta forno, o dei pirottini o avvolgeteli in della carta trasparente.

LA FESTA E’ SERVITA!

Per altre idee sul Carnevale potete consultare i seguenti articoli:

Grazie a Gimmesomeoven.com

Post Comment