10 cose da non perdere a ROMA – gluten free

10 COSE DA NON PERDERE A ROMA – GLUTEN FREE

Chi conosce Roma saprà che è impossibile visitare 10 sole cose, poichè è talmente grande e ricca di monumenti, mercati, aree archeologiche che sceglierne solamente 10 sarebbe davvero un’ingiustizia per questa meravigliosa città.

L’idea pertanto è quella di suggerirvi 10 aree di Roma da poter visitare; non dei luoghi specifici ma dei quartieri all’interno dei quali vi segnaleremo quelle che per noi sono le cose da non perdere assolutamente!

Insieme ai 10 luoghi da non perdere vi suggeriremo anche piccole oasi di ristoro gluten free, che troverete anche sulla nostra MAPPA dei locali provati e recensiti.

Il nostro itinerario non può che prendere avvio dal PUNTO 0, ovvero la STAZIONE TERMINI di ROMA.
La stazione termini è il più importante punto di snodo per quanto riguarda i collegamenti cittadini: da qui partono compagnie come Trenitalia, Italo, tutti i servizi ATAC (metro, bus e trenini cittadini), taxi, NCC e molto altro.

shake your free life

Arrivati in stazione, prima di iniziare il vostro tour turistico concedetevi un piccolo ristoro:

  • all’interno della stazione troverete non solo MC Donald’s, Grom o Algida, ma potrete gustare un ottimo hamburger da Ham Holy Burger;
  • se invece volete proprio degustare degli ottimi dolci o salati glutenfree andate da LA PASTICCIERA

E adesso si parte…

1 RIONE CAMPITELLI

Dalla stazione percorrete via Nazionale, ricca di negozi, hotel e incantevoli edifici storici; da non perdere l’importante PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI e il TEATRO ELISEO.
Una chicca che conoscono in pochi: in una traversa di via Nazionale, via Mazzarino, vi è VILLA ALDOBRANDINI, con un giardino e una terrazza davvero incantevoli…da non perdere!

Continuando su via Nazionale, giungerete ai MERCATI DI TRAIANO, spazio architettonico della roma antica oggi adibito a polo museale di storia antica ma anche per esposizioni di arte contemporanea; continuando su via Quattro Novembre sarete arrivati ad uno dei posti più incantevoli di Roma: PIAZZA VENEZIA, con il suo maestoso ALTARE DELLE PATRIA. Da lì percorrete via dei Fori Imperiali e arriverete al COLOSSEO e ai FORI IMPERIALI.

 

Stanchi?
Concedetevi una pausa nei pressi della suggestiva piazza di LARGO ARGENTINA dove potrete sgranocchiare qualcosa:

 

2 RIONE PONTE, REGOLA e TREVI

Sono tre rioni dislocati uno adiacente all’altro e tutti ospitano importantissime opere.
Potrete partire da CAMPO DEI FIORI (ottimo luogo anche per trascorrere un post-cena), dirigetevi poi verso il rione Ponte dove potrete ammirare: PIAZZA NAVONA, il CHIOSTRO DEL BRAMANTE, il PANTHEON, numerosissime chiese appartenenti all’ordine dei Gesuiti tra cui quella di Sant’Ignazio da Loyola,e ancora la meravigliosa FONTANA DI TREVI (Rione Trevi).

Sempre nei dintorni risiedono alcuni edifici del parlamento, del senato e della presidenza del governo italiano: MONTECITORIO, il QUIRINALE e PALAZZO MADAMA.
Procedendo verso nord raggiungerete PIAZZA DI SPAGNA. Da qui, potrete chiudere questo itinerario percorrendo una delle due vie più chic e ricche di negozi, via del Babuino o via del Corso per giungere alla maestosa PIAZZA DEL POPOLO.

Passeggiando per queste vie potrete concedervi una dolce sosta da:

3 CITTA’ DEL VATICANO

Impossibile perdere le meraviglie presenti all’interno della Città del Vaticano a partire dall’incantevole e suggestivo PONTE SANT’ANGELO che vi condurrà direttamente a CASTEL SANT’ANGELO, quest’ultimo da visitare immancabilmente, e se proprio volete scoprirlo in tutto il suo fascino vi consigliamo una suggestiva visita guidata serale. Dal castello potrete ammirare Roma dall’alto, rendendovi conto della maestosità e della meraviglia senza tempo di questa grande capitale.

Usciti dal castello potrete dirigervi immediatamente verso PIAZZA SAN PIETRO, LA BASILICA DI SAN PIETRO e non potete perdere assolutamente la visita ai MUSEI VATICANI.
(Vi consigliamo di prenotare la vostra visita on line, evitando di fare file d’attesa estenuanti).
Anche per i non credenti questi sono luoghi davvero suggestivi, non solo per la loro maestosità, per le bellezze pittoriche e scultoree che offrono, ma soprattutto per la carica emotiva e per la suggestione che trasmettono.

Dove sostare?

  • per una pausa salata vi consigliamo MAMA FRITES: squisite specialità napoletane;
  • se preferite un gelato vi consigliamo di fare una passeggiata in via Ottaviano e raggiungere GELATERIA CINQUE: realizza dei gusti pazzeschi e di ottima qualità!

4 TESTACCIO

Raggiunto il quartiere con la metro B “Piramide” potrete immediatamente visitare la maestosa PIRAMIDE CESTIA e il MUSEO DELLA VIA OSTIENSE. Se invece vi siete stancati dei luoghi di culto e dei monumenti dell’antichità vi suggeriamo una curiosa passeggiata nel rione, le cui arterie principali sono via Ostiense e via del Porto Fluviale, quest’ultima da non perdere per i suoi decadenti palazzi arricchiti da murales mozzafiato.

Testaccio è un quartiere abitato per lo più da studenti universitari, infatti la sera si anima di locali che offrono valide alternative per il pre e post dinner.
Di giorno invece c’è molto altro da vedere…
Non può mancare un passeggiatina mattutina nel fragoroso mercato rionale “MERCATO TESTACCIO” dove troverete non soltanto pescherie e banchi di ortofrutta, ma profumatissimi banconi di panetteria dove degustare il famoso pane di Lariano, le ciambelline al vino, la pizza rossa e molto altro; per non parlare poi dei banconi di gastronomia romana: supplì, coppiette, salame corallina, carbonara take away e tanto altro.

Nei pressi del mercato sorge anche il MACRO – Testaccio (Museo d’arte contemporanea di Roma) e l’attivissima CITTA’ DELL’ ALTRAECONOMIA, negli antichi spazi restaurati del Campo Boario di Testaccio, un grande spazio di esposizione, vendita, eventi e incontri per la promozione dell’altra economia: agricoltura biologica e sociale, commercio equo e solidale, riuso e riciclo, mobilità sostenibile, ma anche una libreria e una ludoteca, un biobar e un bioristorante.

Da non perdere assolutamente una suggestiva passeggiata al CIMITERO DEL COMMONWEALTH e l’adiacente CIMITERO ACATTOLICO DI ROMA dove sono seppelliti importanti personaggi come Gramsci, Keats e Shelley.

Da non perdere:

5 RIONE RIPA – COLLE AVENTINO

Questo è uno dei rioni più suggestivi e misteriosi di Roma.

Iniziate il vostro tour scendendo alla fermata metro A di Circo Massimo e concedetevi una lunga passeggiata per ammirare il CIRCO MASSIMO. Da lì salite sul meraviglioso Colle Aventino, abitato fin dall’antica Roma; in epoca moderna, ed ancora oggi, è possibile ammirare le Chiese medievali di Santa Sabina, Santi Bonifacio e Alessio e Santa Prisca. Ma l’aspetto più suggestivo di questo colle risiede nella storia che sta intorno alla sede del Priorato dell’Ordine dei Cavalieri di Malta. Grazie a delle esperte guide turistiche potrete fare un tour del colle scoprendo tutti gli aneddoti storici legati alla storia dei Cavalieri di Malta.
Non perdete immancabilmente la visita al PARCO degli ARANCI e anche se vi costerà un po’ di fila, date una sbirciatina dalla serratura del portone del Priorato dell’Ordine dei Cavalieri di Malta dal quale potrete vedere la cupola di S. Pietro.

Ritornando giù dal colle fate tappa alla CHIESA di SANTA MARIA in COSMEDIN dove potrete ammirare la BOCCA della VERITA’.
Percorrendo poi il lungotevere giungerete all’ISOLA TIBERINA, isolotto al centro del fiume Tevere.

Dove mangiare?

6 EUR – QUARTIERE EUROPA

Quando si giunge all’EUR sembra di essere usciti da Roma ed aver raggiunto una moderna città del nord Europa: edifici enormi, semplici,  lineari e proiettati verso l’alto; ampie strade e piazze eleganti.
Nato per volontà di Mussolini, al fine di candidare Roma come città che ospitasse l’esposizione universale del 1942, si contraddistingue per le sua architettura “mussoliniana”.
Oggi il quartiere dell’Eur è il fulcro di numerosi uffici statali, regionali e di aziende private. Sede inoltre di importanti opere architettoniche e artistiche. Partendo dall’OBELISCO di via Cristoforo Colombo dedicato a Guglielmo Marconi fate un giro per il quartiere ammirando:

  • gli edifici che ospitano il MUSEO NAZIONALE PREISTORICO ETNOGRAFICO;
  • PALAZZO DELLA CIVILTA’ ITALIANA, detto anche Colosseo quadrato;
ph. G. Massaro
  • la BASILICA DI SANTI PIETRO E PAOLO;
  • il modernissimo CENTRO CONGRESSI, detto anche LA NUVOLA di Fuksas, l’architetto italiano che ne ha realizzato il progetto;
  • per finire concedetevi una passeggiata al LAGO artificiale, al Parco dell’EUR e al GIARDINO delle CASCATE.

Per la pausa pranzo o spuntino potrete scegliere tra :

  • CROQUEMBOUCHE gelateria pasticceria senza glutine (a breve pubblicheremo la nostra recensione);
  • CRAZY BULL CAFE’

7 QUARTIERE COPPEDE’ – VILLA ADA

Questa è una vera chicca!
Non è un vero e proprio quartiere, ma un signorile agglomerato di elegantissime e stravaganti abitazioni e villini risalenti al 1915 circa, ad opera dell’architetto e scultore Coppedè; oggi vi risiedo numerose ambasciate.

Si accede al quartiere attraversando un maestoso ARCO che unisce due ambasciate, poi si giunge al centro di PIAZZA MINCIO dove potrete ammirare la FONTANA delle RANE; attorno a voi e passeggiando per le tranquille vie adiacenti potrete ammirare i VILLINI delle FATE e PALAZZO RAGNO.

Se amate i parchi e le lunghe passeggiate vi consigliamo di impegnare mezza giornata rilassandovi al parco di VILLA ADA; il secondo parco più grande di Roma dopo VILLA PAMPHILI, con laghetto artificiale annesso e sede di numerose iniziative sportive, musicali e educative.

Sempre nei dintorni potrete visitare le misteriose CATACOMBE di PRISCILLA.

Per una gustosissima pausa pranzo o cena non potrete assolutamente perdervi:

 

8 PONTE MILVIO e dintorni

Partendo da PONTE MILVIO, il famoso ponte dove tutte le coppie di innamorati sigillano il loro lucchetto d’amore, potrete ammirare il PALAZZO DELLA FARNESINA; poi dirigetevi verso il FORO ITALIACO, la più importante area sportiva della città dove hanno sede:

  • UNIVERSITA’ degli STUDI di ROMA “FORO ITALICO
  • STADIO OLIMPICO
  • e numerosi altri edifici sportivi (stadio del tennis, piscina olimpica, ecc)

Terminata questa visita sportiva giungete al grande PONTE DELLA MUSICA e attraversandolo arriverete a due importanti luoghi d’arte e musica:

 

Qui nei dintorni non potete assolutamente mancare la sosta da:

9 VILLA BORGHESE e dintorni

Partendo da Piazza del Popolo giungete all’ingresso di VILLA BORGHESE, il più grande parco cittadino di Roma; all’interno del parco numerosi sono i siti da visitare: innanzitutto le TERRAZZE DEL PINCIO, il BIOPARCO di Roma, l’imperdibile MUSEO e GALLERIA BORGHESE;

Ed ancora vi consigliamo di assistere, in estate, ad uno degli spettacoli del GLOBE THEATRE ROMA;
invece, per i più piccoli l’imperdibile MUSEO per BAMBINI – EXPLORA .

Per un pranzo o una cena da veri gourmet vi indichiamo:

10 PARCO DEGLI ACQUEDOTTI e PARCO REGIONALE DELL’APPIA ANTICA

Per finire vi consigliamo vivamente organizzarvi con una sostanziosa colazione al sacco, noleggiate una graziosa bicicletta e concedetevi una bellissima passeggiata in lungo e in largo di questi incantevoli parchi.

 

Le immagini sono state tratte dal web

 

Post Comment