Nutriceutica: mangiamo bene per stare meglio

nutriceutica - gluten free travel and living
nutriceutica – gluten free travel and living

Food, or parts of food, that provide medical or health benefits, including the prevention and treatment of disease.

Dr. Stephen DeFelice 1989

 

Con queste parole si definisce per la prima volta il neologismo nutriceutica ( o nutraceutica), un ibrido formato dalla fusione delle meglio conosciute “nutrizione” e “farmaceutica” che indica lo studio della composizione degli alimenti e di come questi vadano a dare degli effetti positivi sulla salute umana (termine coniato dal Dr DeFelice mentre passeggiava a tarda notte in piazza Navona, un tocco di gossip ci sta).
Spesso alimento funzionale e superfood vengono utilizzati come sinonimi di nutriceutico, ma come vedremo non sono proprio sinonimi. Di alimenti funzionali e superfood ne abbiamo già parlato qui, sappiamo quindi cosa sono e cosa li rende tali. I nutriceutici sono sostanze specifiche, presenti negli alimenti ed estratte dagli alimenti, che vanno a svolgere un’azione benefica sull’organismo compresa la prevenzione e il trattamento di alcune patologie. Quindi i primi stanno a indicare l’intero cibo, nutriceutico sta a indicare la singola sostanza biologica.
Quali sono queste sostanze? Non ‘stranizzatevi’, ma queste sostanze le conosciamo bene e ne abbiamo parlato in molti altri articoli.
– Acidi grassi essenziali polinsaturi omega 3 e omega 6: presenti i primi nei pesci, nei crostacei, nelle noci (e altri semi oliosi) e in alcuni oli vegetali (vi consiglio di leggere quiquiqui e anche qui) e i secondi in molti oli vegetali. Gli acidi grassi polinsaturi sono ben noti per la loro capacità di ridurre il colesterolo “cattivo” (LDL o lipoproteina a bassa intensità) in modo tale che il colesterolo “buono” (HDL- lipoproteina ad alta intensità) possa espletare le sue funzioni antiaterogeniche.

– Polifenoli: grande gruppo di sostanze naturali antiossidanti (proteggono le cellule dall’effetto dei radicali liberi) antiaterogeniche, gastroprotettive e antinfiammatorie. Il più vasto gruppo di fenoli naturali è composto dai flavonoidi, che possono essere suddivisi in flavoni, antocianine e isoflavoni (di cui abbiamo parlato qui). I flavonoidi in natura hanno lo scopo di pigmentare frutta e ortaggi e li troviamo in: frutti di bosco, cacao, mele, pomodori, spinaci, cavoli, cipolle, uva, barbabietole, soja, ginko biloba e molti altri.

nutriceutica - gluten free travel and living
nutriceutica – gluten free travel and living

– Acido Ascorbico: meglio conosciuto come vitamina C è famoso per le sue proprietà antiossidanti e immunoprotettive, è inoltre implicato nella biosintesi del collagene, nella sintesi di neurotrasmettitori e nella sintesi ormonale. Lo si trova in agrumi, kiwi, fragole, frutti di bosco, broccoli, radicchio, spinaci e anche nei tuberi.

– Acido Folico: la forma comunemente presente nei cibi è detta folato.
L’acido folico interviene nella sintesi di acidi nucleici e amminoacidi, inoltre riveste un ruolo anche nella sintesi dell’emoglobina. Si trova nelle verdure a foglia verde (da cui deriva il nome) e in particolar modo negli spinaci.

– Carotenoidi: i carotenoidi sono una classe di pigmenti il più famoso dei quali è sicuramente il beta-carotene, hanno un ruolo pro-vitaminico (sintesi vitamina A), sono inoltre potenti antiossidanti, proteggono la pelle, la vista e aiutano il sistema immunitario. Si trovano in carote, zucche, peperoni,  angurie, frutti di bosco e molti altri.

L’elenco dei nutriceutici potrebbe continuare all’infinito e quotidianamente una sostanza viene aggiunta a questo. Ricordiamoci sempre che tutto quello di cui abbiamo parlato va inserito in un contesto ben più ampio che deve tener conto delle esigenze e del complessivo stato di salute di ogni individuo.

Nonostante si parli di nutriceutica solo dal 1989 voglio lasciarvi con questa frase un po’ meno recente!
Ἱπποκράτης (460/377 a.c.): ”Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e che la medicina sia il vostro cibo”.

nutriceutica - gluten free travel and living
nutriceutica – gluten free travel and living

Fonti bibliografiche e fonti visive:
fonti visive dal web
www.enaonline.org
www.clemson.edu/NNC/what_are_nutra.html
www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2750935/#Bib1title
www.sinut.it
www.nutraceuticalsworld.com