Mustazzoli senza glutine per “Le ricette del cuore”

Mustazzoli, biscotti a base di vino cotto senza glutine e senza lattosio

Mustazzoli senza glutine per "Le ricette del cuore" - Gluten Free Travel and Living
Mustazzoli senza glutine per “Le ricette del cuore” – Gluten Free Travel and Living

I mustazzoli o mustaccioli, zozzi, mostaccioli, mustazzueli, bisquetti, pisquetti, mustazzòli ‘nnasparati, scagliòzzi, scàiezzuli, castagnette (fonte: Wikipedia), sono dei biscotti secchi dal cuore leggermente morbido.

Come per tutti i prodotti tradizionali – e questo è anche un prodotto agroalimentare tradizionale siciliano riconosciuto dal ministero delle Risorse agricole- esistono tantissime versioni all’interno della stessa regione.

La nostra Valentina, siciliana di origine ma adesso romana di adozione, è emotivamente legata a questa preparazione tipica, anche se, in effetti, questi biscotti sono diffusi non solo in Sicilia ma anche nel Salento.

Ed ecco che per la nostra rubrica Le ricette del cuoreabbiamo sglutinato i mustazzoli per lei.

C’è chi usa il mosto (che non è il mosto d’uva ma uno sciroppo di fichi secchi. Wikipedia), c’è chi usa il miele, chi il vino cotto, chi mette i semi di sesamo, chi usa anche le mandorle in polvere…. insomma le varianti sono innumerevoli e tutte squisite!

Per accontentare Valentina che ha voglia, abitando distante, di sentire il profumo di casa aleggiare nella sua cucina, ho fatto un po’ di ricerche e alla fine ho scoperto che la ricetta che usa mia mamma è davvero simile a quelle riportate nei vari siti.

In realtà lei usa il succo di fichi d’india che produce in estate e che congela appositamente per preparare i mustazzoli, ma Valentina mi ha chiesto di farle la versione con il vino ed eccola qua.

E’ una preparazione di suo priva di lattosio, trattandosi di frolla all’olio, basta solo fare attenzione ad usare un mix che ne sia privo. Se non trovate questa miscela potete usarne una a cui siete abituati oppure usare un mix di farine naturalmente prive di glutine.

La ricetta richiede pochissimo lavoro; io ho usato un mixer, ma la frolla può essere preparata anche a mano.

Ingredienti per circa 30 biscotti.

250 g Miscela per dolci senza glutine e senza lattosio Le farine dei nostri sacchi

30 g olio d’oliva extravergine

70 g zucchero semolato

4 g lievito per dolci senza glutine

50 g vino cotto*

1 uovo (circa 50 g)

*per il vino cotto.

50 g vino rosso di buona qualità

la punta di un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

1/2 cucchiaino di cannella in polvere

1 cucchiaino di miele (io ne ho usato uno all’arancia)

 

Procedimento:

  • Versate il vino in una casseruola, unite le spezie e il miele e lasciate cuocere a fiamma moderata per una decina di minuti. Spegnete e fate raffreddare.
  • Versate nella ciotola del mixer la farina, lo zucchero, il lievito e l’olio.
  • Mixate e poi unite il vino cotto e ormai freddo. Mixate.
  • Infine unite l’uovo e mixate ancora finché non vedrete che la pasta si compatta.

Mustazzoli senza glutine per "Le ricette del cuore" - Gluten Free Travel and Living

 

  • Mettete la pasta frolla sulla spianatoia, compattate e avvolgetela in pellicola alimentare.
  • Riponetela in frigo per un paio d’ore.
  • Riprendete la frolla fredda, lavoratela sulla spianatoia- leggermente infarinata con la stessa farina che avete usato- finché non avrete ottenuto un panetto molto liscio.
  • Dividetelo in tre pezzi e ricavate da ogni pezzo un rotolo spesso quanto il pollice.
  • Tagliate il rotolo in losanghe di circa 2 cm e sistemate i biscotti su una teglia coperta da carta da forno.
  • Ripetete l’operazione fino al termine della pasta frolla.

Mustazzoli senza glutine per "Le ricette del cuore" - Gluten Free Travel and Living

  • Scaldate il forno a 180° e cuocete  i biscotti per circa 20′-25′, a seconda del vostro forno.
  • Fate raffreddare prima di consumarli.

E voi ci avete già mandato la ricetta che vi sta a cuore affinché noi la sglutiniamo per voi?

La nuova rubrica "Le ricette del cuore" - Gluten Free Travel and Living
La nuova rubrica “Le ricette del cuore” – Gluten Free Travel and Living

Condividi questo post

Post Comment