Alto Adige senza glutine in Val Pusteria e Val di Tures

Alto Adige Südtirol, il paradiso estivo del relax e dell’avventura, anche senza glutine

Non è estate, non è vacanza, non è relax se ogni anno non si va in Alto Adige almeno per una settimana!

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Rigenerare lo spirito e ricaricarsi; assaporare il silenzio e i profumi di questo meraviglioso angolo di mondo; praticare gli sport che normalmente non prendiamo neanche in considerazione; godere del tempo e osservarlo dilatarsi; assistere immobili a spettacolari tramonti; immergersi nel tessuto sociale, artistico e culturale di questi luoghi magici e ricchi di tradizione; assaporare ogni ben di Dio in tavola. Benvenuti in Alto Adige!

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Chi ha già visitato questi luoghi potrà sicuramente comprendere le mie sensazioni, mentre chi non ha mai vissuto la montagna d’estate, potrà provare ad innamorarsi mettendo in conto che da questa passione non c’è ritorno.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Vi ho già parlato del Trentino in questo post e in quest’altro, descrivendo valli incantevoli e giornate memorabili. Abbiamo anche parlato dell’Alto Adige in inverno a proposito di Siusi allo Sciliar e Bressanone ma oggi esploriamo insieme la Val Pusteria, l’Alta Pusteria e la Val di Tures.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

 

Cosa fare dunque da queste parti? E dove gustare del buon cibo senza glutine?

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Seguitemi in questo magico tour!

 

PLAN DE CORONES (KRONPLATZ)

 

 

 

 

 

 

 

Nelle immediate vicinanze di Brunico, troviamo il più importante comprensorio sciistico dell’Alto Adige, Plan De Corones. Il nome deriva dal panorama che si può godere dall’alto dei suoi 2.275 mt. costituito proprio da una corona di cime che arrivano fino in Austria visibili a tutto tondo dalla terrazza panoramica.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Paradiso dello sci in inverno, Plan de Corones diventa in estate una ambita meta da parte delle famiglieche amano far divertire i propri bambini seguiti da una equipe di animazione e a stretto  contatto con animali e natura.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

A Plan de Corones potete scegliere di sonnecchiare sdraiati, di percorrere uno dei tanti sentieri escursionistici a piedi o in mountain bike, di visitare il Museo Messner o, per i più temerari, di lanciarvi con il parapendio!

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Alle 12 non distraetevi e ascoltate rintoccare la gigantesca Campana Concordia 2000, maestoso simbolo della pace.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

 

BRUNICO
Romantico e vivace, questo centro è sicuramente il cuore pulsante della Val Pusteria.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Addentratevi nel bellissimo centro storico lasciandovi alle spalle il traffico delle strade che conducono qui e godetevi la tranquillità di un paese che è il fulcro delle attività estive della valle. Lo shopping è assicurato e mentre passeggiate, non perdetevi una tappa alla Pasticceria Acherer, scrigno di cioccolato, dolci moderni, semifreddi e gusto per la raffinatezza che offre anche alcune specialità senza glutine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Brunico è impossibile annoiarsi! Avete voglia di rinfrescarvi? Ecco la piscina scoperta ideale per tutta la famiglia; anche qui troviamo un Museo Messner in una location molto speciale quale Castel Brunico.
Un suggerimento molto speciale, che merita una visita di una intera giornata (o almeno di metà ma vissuta con calma) è il Museo Etnografico di Teodone.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Una vera e propria macchina del tempo per rivivere atmosfere, ambienti, mestieri e attrezzature di altri tempi. I bambini si divertiranno un mondo a praticare i giochi di una volta, a macinare il grano, a fare il pane, a salire su vere carrozze e a visitare antichi masi addirittura arredati.

 

 

 

I LAGHI ALPINI
Ci spostiamo verso l’Alta Pusteria per ricercare quelle incantevoli acque turchesi che caratterizzano gli incontaminati laghi di montagna dell’Alto Adige. Prima però gustiamoci un’ottima pizza senza glutine, seguita da un delizioso dessert, alla Pizzeria Petra che troviamo proprio sulla strada della Val Pusteria.
Abbiamo voluto limitare la scelta del lago da visitare a 3 nomi importanti in zona: Lago di Anterselva, Lago di Dobbiaco e Lago di Braies. Quest’ultimo è il più lontano e anche il più affollato. Indubbiamente incantevole ma non sempre si ha voglia di sgomitare per parcheggiare. Il Lago di Dobbiaco (Toblacher See) è un piccolo specchio d’acqua situato a 1.176 mt e si presta molto bene ad essere vissuto in estate, con gite in barca o relax nei campeggi circostanti. Entrambi questi laghi fanno parte del Parco Naturale Fanes-Senes- Braies

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living
La nostra scelta è caduta sul Lago di Anterserlva, situato nell’omonima valle. Un vero paradiso di colori, fauna e flora percorribile a piedi attraverso un percorso segnato da informazioni didattiche utilissime. Le sue acque turchine ammaliano il cuore ma noi non siamo riusciti ad immergerci per la temperatura davvero bassa!

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Questo piccolo lago alpino, circondato da un fitto bosco, si trova a 1.642 mt all’interno del Parco Naturale Vedrette di Ries che abbraccia anche la Valle Aurina e la Val di Tures verso cui ci dirigiamo

VAL DI TURES E AURINA
Ci sono almeno 3 ottimi motivi per recarsi a Campo Tures in estate: il primo è il meraviglioso e imponente maniero medievale Castel Taufers collocato proprio al centro di una cornice d’autore quali sono le vette dolomitiche; il secondo sono le Cascate di Riva, raggiungibili a piedi attraverso un incantevole fitto bosco in un percorso adatto alle famiglie; il terzo motivo, forse per noi il più importante, è una sosta al Ristorante dell’Hotel Drumlerhof.
Andiamo dunque a conoscere un po’ più da vicino queste tre attrattive

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living
Castel Tures è uno dei più bei castelli di tutta l’area del Tirolo e per me, uno dei più belli mai visitati. Perfettamente conservato negli arredi e nelle opere d’arte,  conserva tutta l’atmosfera medievale da rivivere insieme ad una delle bravissime guide che vi accompagneranno nel giro raccontandovi di leggende e tradizioni del luogo. Castel Taufers ospita numerose manifestazioni ed è particolarmente suggestivo durante le serate estive.

 

 

Per un’immersione nella natura e nei suoi profumi invece, concedetevi una escursione alle Cascate di Riva.

Alto Adige -Gluten Free Travel and LivingPartendo proprio da Campo Tures, raggiungete il grande bar del parcheggio delle Cascate per cominciare la vostra passeggiata. Procuratevi un cesto da pic nic e non avrete che l’imbarazzo della scelta per il posto in cui fermarvi a consumare i vostri pasti. Riposatevi nella fresca foresta e poi ripartite per raggiungere le tre cascate in base alla resistenza atletica dei vostri accompagnatori.

La giornata può concludersi decisamente in un luogo incredibile, che noi abbiamo apprezzato a fondo tornandoci anche il giorno seguente. Sto parlando del Centro Wellness Cascade, dove rigenerare corpo e spirito fra piscine per ogni fascia di età, saune, laghetto, zona relax, percorso Kneipp e mille altre coccole. Il tutto a prezzi davvero convenienti per l’intera famiglia.
E dunque il momento più importante per un celiaco viaggiatore arriva quandi ci si mette a tavola vero? Allora mettetevi comodi perché al Drumlerhof la cura per il cibo è davvero speciale! Tutte, ma proprio tutte le specialità altoatesine si può avere senza glutine visto che Frau Ruth, la proprietaria e chef, è anche lei celiaca e quindi sperimenta da anni le migliori tecniche (messe peraltro a disposizione degli ospiti con corsi di cucina). Pane e panini di ogni genere Schüttelbrot incluso, canederli, zuppe, paste ripiene e il tanto ricercato Strudel in versione gluten free. Il conto è decisamente salato ma stiamo parlando comunque del ristorante di un hotel molto ricercato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTA PUSTERIA
Scendendo da Campo Tures consiglio una sosta all’Hotel Schofflmair per una pizza senza glutine di tutto rispetto! Infinita la scelta e soprattutto vi consiglio i condimenti con i prodotti tipici dell’Alto Adige che danno a questa pietanza partenopea un tipico e graditissimo tocco nordico! Anche qui…strudel di mele gluten free; approfittatene!
Dirigiamoci dunque verso San Candido, andando incontro alle idilliache 3 cime di Lavaredo (consiglio una sosta alla Latteria Drei Zinnen per specialità gastronomiche di ogni tipo, dal sale aromatizzato ai formaggi più prelibati quali ad esempio il Grau Käse per preparare i canederli), indubbiamente le cime più fotografate da queste parti.
Da San Candido parte la Ciclabile della Drava, la pista più famosa dell’Alto Adige che si snoda in un percorso di 44 Km quasi totalmente pianeggiante o in discesa e che giunge fino in Austria nella città di Lienz.

Alto Adige -Gluten Free Travel and Living

Il mio consiglio è di percorrere interamente questo itinerario perché vi regalerà scenari ed emozioni davvero impagabili. Anche questa escursione è adatta a tutta la famiglia e a metà percorso si incontra la ditta della Loacker, visitabile ed assaggiare, seppur senza l’ombra di un prodotto senza glutine. Arrivati a Lienz, un treno appositamente predisposto vi ricondurrà comodamente in Italia.
E se il tempo fa le bizze cosa facciamo a San Candido? Niente paura, c’è sempre un piano B in alto Adige e si può provare a proporre una giornata di divertimento e spruzzi all’Acquafun dove i genitori potranno rilassarsi nella zona SPA mentre i più piccoli giocano senza freni tra scivoli, idromassaggi e fontane d’acqua. E per concludere la serata il Ristorante offre piatti senza glutine compresa la pizza con garanzia AIC.

 

Non mi resta che augurarvi buon viaggio per un soggiorno indimenticabile in Alto Adige senza glutine!

 

 

Tutti gli indirizzi per mangiare senza glutine in Alto Adige

Acherer Patisserie.Blumen
Via Centrale 8
Brunico

Pizzeria Alte Post
Piazza Franz Hellweger, 10
San Lorenzo di Sebato

Macelleria Baumgartner
Via Josef Renzler, 16
San Lorenzo di Sebato

Pizzeria Petra
Via Val Pusteria, 16
San Sigismondo

Hotel Drumlerhof
Piazza Municipio, 6
Campo Tures

Pizzeria Schofflmair
Via Campo Tures, 23
Molini di Tures

Acquafun Pizzeria e Ristorante
Via M.-H.-Hueber-Str. 2
San Candido

 

“Gluten Free Travel&Living, pur consigliando e fornendo indicazioni circa gli esercizi che garantiscono una cucina senza glutine, non si assume alcuna responsabilità circa la sicurezza stessa del servizio che rimane esclusivamente a carico del locale che lo offre”

Condividi questo post

Post Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.