Alla ricerca del panettone e pandoro senza glutine perduto

Panettone e pandoro senza glutine, ovvero la ricerca del dolce perduto.

Vi racconto la mia vicenda personale alla ricerca dei dolci di Natale senza glutine a Milano.

Prima tappa, il supermecato sotto casa, quello di medie dimensioni dove si va praticamente tutti i giorni perchè manca sempre qualcosa. Per tutto il mese di dicembre il panettone e il pandoro senza glutine erano referenze non pervenute.

Il 22 dicembre, il miracolo: una confezione una di Pandoro Paluani! Per 8,90 euro è stato mio.

Come è? Non lo so, stasera lo asseggeremo e immortaleremo l’evento nelle nostre IG stories, quindi seguiteci anche nel nostro account Instagram.

La stessa cosa è successa nei supermercati più o meno grandi. Panettone e pandoro senza glutine hanno brillato per la loro assenza, contrariamente allo scorso anno in cui la distribuzione di questi dolci era, a mia parere, molto più diffusa.

A quel punto siamo ricorsi ai negozi specializzati in prodotti Gluten Free e in uno abbiamo trovato il panettone Nutrifree e il pandoro Nutrifree, e in un altro, gli stessi dolci di Piaceri Mediterranei.

Prezzi medio dei vari prodotti:  dagli 8 ai 12 Euro per 500 gr di prodotto

Quindi con questi acquisti ho seccato quasi metà del mio buono.

Ovviamente nessuno compra queste quantità di dolci, a meno che non debba fare un articolo per Gluten Free Travel & Living, e quindi un per avere un po’ di Natale a casa uno sforzetto si può fare.

Anche per questi panettoni seguiteci su Instagram che ve li facciamo vedere mentre li apriamo e vi descriviamo cosa ne pensiamo. Ricordatevi, comunque, che de gustibus non disputandum est, ovvero in fatto di gusti ognuno la pensa come vuole.

L’anno scorso questi prodotti erano passabili, facevano Natale, ricordavano il profumo del vero panettone e del vero pandoro, ma insomma non è che abbiamo avuto il plauso generale.

Nella mia ricerca, l’altra alternativa che ho trovato a Milano è quella del panettone artigianale, solo il panettore,, prodotto da vari laboratori, prezzo medio 15 euro. Di pandoro non c’è nessun traccia,

Confesso che non l’ho comprato, le mie tasche natalizie erano svuotate tra regali, cene e cenoni e quindi ho passato la mano.

Probabilmente i panettoni artigianali sono i migliori.

C’è da ringrazione i laboratori che sperimentano e osano produrre un dolce di nicchia con dei costi delle materie prime altissimi. I

noltre la differenza di prezzo con quelli industriali non è così grande,

Ma…ma ahimè se per quelli industriali restringo un po’ gli acquisti di pane e pasta senza glutine del mio buono per celiaci, con quelli artigianali il costo è vivo e ruvido.

Se poi in queste feste avete voglia di cimentarvi nel nostro canale YOU TUBE trovate le video ricette del panettone e del pandoro senza glutine.

 

E a voi come è andata?

Avete trovato il panettore e il pandoro senza glutine ideale?

Raccontateci la vostra esperienza.

Per ora noi vi facciamo i nostri auguri di una serena vigilia di Natale e di un ottimo risveglo domani.

—e, ricordate, ci sono sempre i marron glacée, senza glutine per natura!

 

 

 

 

Condividi questo post

Post Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.