Yacon o yaconda, da dove viene e cos’è…

Yacon - Gluten Free Travel and Living
Yacon – Gluten Free Travel and Living

Avete già sentito parlare dello YACON?

Da qualche tempo se ne sente parlare e a destare interesse sono le sue mille proprietà. Noi di GFT&L siamo curiose di default e perciò abbiamo deciso di indagare e di raccontarvi cosa abbiamo scoperto.

Lo YACON o “Smallanthus sonchifolius” è un tubero coltivato nella Cordigliera delle Ande e in altre regioni dell’America del Sud. Già centinaia di anni fa la radice veniva utilizzata in medicina popolare per trattare patologie come diabete e nefropatie, ma anche per contastare inestetismi cutanei, nei casi di irregolarità digestive e nel trattamento delle complicanze legate alla menopausa.

Ma cosa rende lo YACON  un super alimento? E soprattutto che vantaggi può effettivamente dare  se integrato nella nostra alimentazione o in quella dei nostri figli?

Lo yacon, o meglio il suo sciroppo, è diventato molto popolare per la sua azione dolcificante, che nasconde altre meravigliose proprietà

Infatti, neegli ultimi anni la letteratura scientifica si è arricchita di studi sullo YACON arrivando effettivamente a dissolvere molti dubbi.

Segnatevi queste due parole: FOS e POLIFENOLI, di cui lo YACON è ricchissimo.

Basteranno queste due parole a chiarirci parte del misterioso potere dello YACON.

I polifenoli li conoscete già, ne abbiamo parlato parecchie volte (guardate qui) ma una rinfrescata alla memoria non fa mai male. I polifenoli vengono prodotti dal metabolismo delle piante, a livello chimico sono molecole composte da più gruppi fenolici (gruppi -OH legati ad un anello aromatico) che possono associarsi a dare strutture più o meno complesse. In base alla loro struttura possono essere suddivisi in tre classi, quella dei fenoli semplici, quella dei tannini e quella dei flavonoidi.

I polifenoli sono conosciutissimi per le loro capacità antiossidanti, ovvero per la loro capacità di contrastare gli effetti dei radicali liberi (ossidanti). Le reazioni chimiche che sono alla base della nostra vita possono portare alla formazioni di specie radicalidiche. Le specie radicalidiche sono molto pericolose a causa della loro elevata reattività. Queste tendono a danneggiare principalmente 3 componenti cellulari che sono:

  • membrane (attraverso il processo della perossidazione lipidica),
  • proteine
  • DNA.

Uno sbilanciamento tra specie ossidanti e antiossidanti porta allo stress ossidativo,oggi ritenuto responsabile di numerosissime patologie come le malattie cardiovascolari, le malattie neurodegenerative e molte altre.

Lo Yacon contiene principalmente carboidrati e acqua. In particolare, tra il 40% e il 70% del materiale solido presente nella radice è costituito dai FOS.

I FOS sono oligosaccaridi di fruttosio (fruttoligosaccaridi) uniti da legami β 2->1 o β 2->6 con ruolo prebiotico. I prebiotici sono sostanze organiche non digeribili ma fermentabili e capaci di cambiare selettivamente la crescita e/o influenzare l’attività di uno o di un numero limitato di batteri benefici presenti nell’intestino. Nel colon dunque i FOS fungono da substrato per la crescita di bifidobatteri e lactobacilli, andando a modulare il microbioma, o microbiota (del quale abbiamo spesso parlato, considerata la sua importanza sia per le persone sane sia per tutte le persone sofferenti di diverse patologie, comprese le malattie autoimmuni). Il microbioma o microbiota intestinale  è infatti ritenuto fondamentale per il corretto sviluppo del sistema immunitario umano.

Vi sono inoltre prove circa il ruolo della flora intestinale nell’indurre la produzione di IgA (immunoglobulina A), oltre che a mantenere l’omeostasi delle varie popolazioni di cellule T. Le IgA secretorie (immunoglobuline A secretorie) e il GALT (parte del sistema immunitario presente a livello del tratto digerente) sono la prima linea di difesa contro gli agenti patogeni, poiché bloccano la colonizzazione dell’intestino e la penetrazione della mucosa intestinale, evitando il leaky gut (l’intestino poroso).

L’ IL-4 (interleuchina 4) è una citochina immunomodulante secreta da linfociti T attivati, basofili e mastociti. Essa svolge un ruolo importante nel modulare l’equilibrio tra risposte pro e anti-infiammatorie. Studi, effettuati su bambini in età prescolare di età compresa tra i 2 e i 5 anni, hanno dimostrato come la supplementazione con FOS porta ad un aumento della concentrazione fecale di sIgA e sierica di IL-4, confermando l’ importanza di aggiungere FOS alla dieta dei bambini.

Le conseguenze cliniche dell’ immunomodulazione mediata dalla supplementazione con prebiotici sono:

  • riduzione di episodi febbrili,
  • minor numero di casi di infezioni gastrointestinali e respiratorie,
  • minor numero di casi di dermatite atopica in età precoce.

 

Recentemente la comunità scientifica si è concentrata sugli effetti positivi dei fruttoligosaccaridi sulla biodisponibilità dei minerali. Studi ccon modelli animali hanno dimostrato cambiamenti nell’architettura dell’intestino in seguito a trattamento dietetico con FOS, trattamento che ha portato a:

  • incremento del numero di cripte intestinali,
  • migliore produzione di acidi grassi a catena corta (acidi grassi a catena corta che sembrerebbero intervenire nel controllo dell’attività di alcuni enzimi coinvolti nella sintesi di colesterolo)
  • diminuzione pH luminale.

Questi effetti potrebbero spiegare il migliore assorbimento dei minerali.

Tuttavia una migliore assunzione di minerali non è stata confermata da studi condotti su bambini in età prescolare, è pertanto fondamentale continuare i test in questa direzione.

Lo Yacon ha anche delle controindicazioni, è infatti un potente lassativo e può in alcuni soggetti causare reazioni allergiche. Perciò, anche per il suo uso dolcificante va usato con accortezza; soprattutto in presenza di patologie come il diabete di tipo I è sempre bene consultare lo specialista. Nonostante queste controindicazioni lo Yacon entra di diritto nel nostro elenco degli alimenti funzionali.

 

Bibliografia

Antioxidant properties of sterilized yacon (Smallanthus sonchifolius) tuber flour. Sérgio Sousa, Jorge Pinto, César Rodrigues, Maria Gião, Claúdia Pereira , Freni Tavaria ,F. Xavier Malcata, Ana Gomes, M.T. Bertoldo Pacheco, Manuela Pintado

Yacon effects in immune response and nutritional status of iron and zinc in preschool children. Maria das Grac¸ Vaz-Tostes M.Sc., Mirelle Lomar Viana D.Sc., Mariana Grancieri B.Sc., Tereza Cecılia dos Santos Luz B.Sc., Heberth de Paula D.Sc., Rogerio Grac¸Pedrosa D.Sc.,Neuza Maria Brunoro Costa Ph.D.

Appunti personali di chimica degli alimenti

Condividi questo post

Post Comment