Pane senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso

Mafalda ai semi di sesamo con il nuovo mix Spiga Buona di Molino Rosso

Pane senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso - Gluten Free Travel and Living
Pane senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso – Gluten Free Travel and Living

La mafalda è un pane tipico siciliano.

Preparata a partire da farina di grano duro, che viene chiamata “farina di rimacino”, è un pagnotta morbida decorata con semi di sesamo.

Solitamente viene consumata imbottita da salumi, più che altro mortadella, ma si presta a mille farciture, sia dolci che salate.

Mafalda senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso - Gluten Free Travel and Living
Mafalda senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso – Gluten Free Travel and Living

La settimana scorsa abbiamo apprezzato il nuovo Mix per pizza semintegrale di Antico Molino Rosso, che ha messo in commercio la nuova linea SpigaBuona.

Questa settimana invece vi parliamo di questo Mix per pane semintegrale.

È mix “pulito” che annovera poche voci nella lista ingredienti, tra i quali farina di riso integrale e farina di miglio integrale.

Ha una buona capacità di assorbimento dei liquidi, il che garantisce un pane dalla mollica soffice e dalla crosta croccante.

Pane senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso - Gluten Free Travel and Living
Pane senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso – Gluten Free Travel and Living

Ottima la lavorabilità dell’impasto che risulta anche privo di grumi e permette di dare forma al pane con molta facilità.

Come in questo caso, dove è necessario lavorare l’impasto per creare le anse così caratteristiche di questo formato.

Ma passiamo alla ricetta, molto semplice in realtà, anche se vanno rispettate alcune accortezze.

 

Ingredienti per 3 mafalde di circa 200 grammi ciascuna:

330 g Mix per pane semintegrale SpigaBuona Antico Molino Rosso

300 g acqua

5 g lievito di birra fresco

10 g miele

2 cucchiai di olio d’oliva

5 g di sale

semi di sesamo (certificato senza glutine)

 

Procedimento:

Versate 100 g di Mix in una ciotola, unite il lievito, il miele e 100 g di acqua (il tutto prelevato dal totale indicato tra gli ingredienti).

Mescolate bene, coprite con della pellicola e lasciate che la miscela lieviti fino al raddoppio.

Dopo circa 1 ora/ 1 ora e mezzo avrete la biga ben lievitata.

Unite il restante mix, la restante acqua e il sale e impastate per bene.

Infine incorporate l’olio d’oliva.

Impastate ancora per qualche minuto, finché non otterrete un impasto molto setoso.

Infarinate una ciotola, infarinatevi le mani e disponete l’impasto nella ciotola.

Coprite con pellicola e lasciate lievitare per circa un’ora o poco più.

Dividete l’impasto in tre parti di circa 220 grammi ciascuna ( o giù di lì).

Infarinate molto bene con farina di riso finissima certificata senza glutine una spianatoia e lavorate i singoli pezzi di impasto.

Ripiegateli su se stessi un paio di volte, infarinando ogni volta la superficie dell’impasto e le mani e alla fine ottenete una bocconcino liscio.

Lavorate l’impasto ricavandone un lungo cordoncino grosso quanto un pollice, all’incirca.

Con molta delicatezza piegate il cordone di pasta formando tre anse e ribaltate l’ultimo tratto di pasta sulle anse.

Infarinate un foglio di carta da forno con farina di riso finissima e, aiutandovi con una spatola, sollevate la mafalda e sistematela sulla carta da forno.

Ripetete la stessa operazione con le altre due parti.

Sistemate le mafalde ottenute a distanza una dalle altre e piegate un poco la carta da forno in modo da separarle.

Mettete la pietra refrattaria sul ripiano più basso del vostro forno e mettete anche una ciotolina resistente al calore piena di acqua nel forno.

Scaldate il forno a 220°.

Se non possedete la pietra refrattaria, lasciate nel forno una placca.

Quando il forno è quasi a temperatura, pennellate con delicatezza la superficie delle pagnotte e spolverizzatele con semi di sesamo.

Infine vaporizzate un poco di olio d’oliva sulle pagnotte.

Infornate le mafalde adagiandole direttamente sulla pietra (oppure sulla placca da forno) lasciandole sulla carta da forno e cuocete per 20′.

Abbassate la temperatura a 200° e cuocete altri 10′.

Accendete il grill superiore e lasciate che il pane dori in superficie per pochi minuti.

Lasciate raffreddare il pane su una gratella prima di tagliarlo.

Preparazione della mafalda senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso - Gluten Free Travel and Living
Preparazione della mafalda senza glutine con farina semintegrale Molino Rosso – Gluten Free Travel and Living

Post sponsorizzato.

Un Commento - Scrivi un commento

Post Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.