Free From Despar: farine senza glutine

Free From Despar per pane e pizza senza glutine

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living
Free From Despar: farine senza glutine – Gluten Free Travel and Living

Continua il nostro viaggio nel vastissimo mondo delle miscele per pane senza glutine e oggi abbiamo provato la Miscela per pane e pizza Free From di Despar.

Nella catena di supermercati è possibile trovare della stessa linea Free From con spiga barrata anche altri prodotti, come pasta, merende, pane e così via.

Ma ecco la composizione di questa miscela:

amido di mais, farina di mais, destrosio monoidrato, sale, zucchero, fibra di psyllium, fibra di mela, farina di guar, addensante: idrossipropilcellulosa, aroma naturale

Confezione da 500 g a 3,49€


Ecco la ricetta standard che usiamo sempre:

250 gr di farina
200 gr di acqua
1 cucchiaino di miele
5 g lievito di birra fresco
2 cucchiai olio
1 cucchiaino di sale (circa 5 g)

Ho versato l’acqua in una ciotola, ho sciolto al suo interno il lievito e il miele e poi ho versato la miscela.

Ho impastato per bene con le mani e poi ho aggiunto olio e sale.

Ho continuato ad impastare affinché si sciogliesse bene il sale, poi ho adagiato la pasta in ciotola, l’ho coperta con pellicola e l’ho lasciata lievitare fino al raddoppio.

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Dopo circa due ore questa è l’impasto lievitato:

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Essendo l’impasto leggermente più morbido, ho dato più di una piega alla pasta e alla fine ho ripiegato i lembi verso sotto, in modo che poggiassero sulla carta da forno e ho dato la forma alla pagnotta.

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Ho pennellato la superficie con olio d’oliva e ho scaldato il forno a 250° con al suo interno la placca da forno.

Solitamente lascio la pietra refrattaria, ma poiché non tutti la possiedono ho voluto verificare che con la placca il risultato fosse simile. In effetti è molto simile, unica pecca è che il pane si brucia un poco sotto mentre con la pietra non succede, ma per il resto lo sviluppo in altezza del pane e la crosta sono molto simili.

Così come la pasta ha lievitato bene prima, ha lievitato benissimo in cottura.

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living
Free From Despar: farine senza glutine – Gluten Free Travel and Living

Il pane si è molto gonfiato, sviluppando grandi alveoli.

La crosta è sottile ma croccante, la mollica sofficissima, il sapore buono e senza particolari retro gusti.

Ho ritenuto che questo risultato fosse già ottimale, quindi non ho ripetuto la prova. Se volete una pasta lievemente più manipolabile, diminuite di 20 g l’acqua, anche se, secondo me, basta perdere due minuti di tempo per fare il folding e si otterrà una bella forma.

Free From Despar: farine senza glutine - Gluten Free Travel and Living
Free From Despar: farine senza glutine – Gluten Free Travel and Living

Ecco cosa possiamo dunque dire di Free From Despar:
Assorbimento liquidi: buono
Lievitazione prima della cottura: alta
Lievitazione dopo la cottura: molto alta
Lavorabilità dell’impasto: buono
Colore della crosta:dorato
Qualità della crosta: sottile e croccante
Umidità interna del pane: bassa
Alveolatura della mollica: molto grande
Odore:  buono
Sapore: nessun particolare retrogusto
Durata: il giorno dopo il pane va scaldato

 

Potete visionare tutte le altre prove di miscele per pane cliccando qui:

Post Comment