Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2014: la nostra Iniziativa!

AGRICOLTURA FAMILIARE: “NUTRIRE IL MONDO, PRESERVARE IL PIANETA “

WorldFoodDay2014

Questo è il tema della 33° Giornata Mondiale dell’Alimentazione (GMA) organizzata dalla FAO il 16 ottobre , data che coincide con il giorno dell’anniversario della fondazione della FAO nel 1945.
Da allora, la GMA, viene celebrata ogni anno in oltre 150 paesi di tutto il mondo, dedicando conferenze ed incontri a temi che riguardano il diritto all’alimentazione, il problema della fame nel mondo, l’acqua, la sicurezza alimentare e molto altro (qui). Nell’ultimo decennio si è attribuita maggiore attenzione alla promozione di politiche che valorizzino la diffusione delle pratiche di agricoltura familiare. 

Tutto ciò secondo una duplice valenza e finalità:

– in primis, contrastare la fame e la povertà nel mondo, fornendo strumenti e metodi idonei a coltivare le terre, migliorare i servizi di sussistenza e assicurare una maggiore sicurezza alimentare e nutrizione;
– contemporaneamente riuscire a valorizzare e sviluppare le risorse del territorio di appartenenza, promuovere uno sviluppo sostenibile ed un’agricoltura ecosostenibile, in particolare nelle aree rurali.

Il 2014, inoltre è stato definito dalla FAO come l’ “International year of Family Farming”.

Secondo un report della FAO, numerose sono nel mondo le realtà aziendali a conduzione familiare (500 milioni) soprattutto nel Nord e Centro America e in Asia. Queste family farmers forniscono un cospicuo supporto alla produzione locale e al sostentamento della stessa economia, procurando non soltanto prodotti agricoli, ma anche ittici e d’allevamento.

Questi temi, ed altri, verranno inoltre discussi quest’anno, il 19 20 e 21 Novembre a Roma in occasione della
2° International Conference of Nutritionun incontro intergovernativo, organizzato congiuntamente dalla FAO e dalle Nazioni Unite.

L’economia italiana è una nazione, la cui economia fortemente incentrata sulla produzione agricola, tuttavia i processi di industrializzazione e l’adozione di colture intensive hanno, nel corso degli anni, messo in ginocchio molte realtà aziendali a conduzione familiare. Tuttavia, negli ultimi anni, grazie alla tenacia di molti piccoli imprenditori, ad alcune politiche di valorizzazione delle piccole e medie imprese, e al lavoro intrapreso da Slow Food , grande importanza sta assumendo per la nostra economia l’operato di queste piccole family farmers.

Noi di GFT&L non potevamo mancare all’appuntamento con il World Food Day 2014 poichè crediamo e promuoviamo:

– l’importanza di un consumo di cereali Bio alternativi e naturali;
– l’eccellenza di realtà aziendali nazionali e locali (Viazzo, Cooperativa Agricola Insieme, Gromm, ecc);
– la produzione e il consumo di alimenti a “Km 0“;

Con queste premesse vogliamo dunque unirci alla FAO per celebrare la GMA e coinvolgere tutti i nostri lettori e tutti coloro che ci seguono sui social  a condividere l’evento #WorldFoodDay2014,  e invitarvi a partecipare alla

NOSTRA INIZIATIVA:

da oggi fino al 19/10 postate sulla nostra pagina facebook le foto delle vostre ricette o della vostra spesa a “Km0”, oppure pubblicate su Instagram e taggateci! Utilizzate gli hashtag: #WDF2014, #GMA2014,  #GFFD e condividiamo insieme questo grande appuntamento!

-inoltre non dimenticate il 100%GFFD e provate a partecipare con una ricetta a Km 0.

Link di approfondimento:

http://www.fao.org/home/en/
http://www.fao.org/news/story/en/item/254119/icode/
http://www.fao.org/world-food-day/home/it/
http://www.slowfood.it/welcome.lasso

Foto: tratte dal web

Condividi questo post

Post Comment