Londra senza glutine: il ristorante indiano Dishoom a Covent Garden

Venite insieme a Pentagrammi di Farina alla scoperta di un ristorante Indiano senza glutine a Londra: welcome to Dishoom.

Londra è una capitale meravigliosa per tantissimi motivi. Uno dei tanti è il suo essere così cosmopolita e aperta a nuove culture e tradizioni. Il nuovo sindaco Khan porta avanti una campagna chiamata appunto #LondonIsOpen, proprio ad indicare l’apertura di Londra al “nuovo” e al “diverso”, molto amata dai Londoners.

In questo contesto non può sorprenderci la presenza di un panorama culinario vastissimo, quasi a voler riunire in un’unica metropoli tutti i gusti e i sapori del mondo. Dallo street food multietnico a ristoranti stellati lussuosissimi, passando per mercati vegan e bakery gluten free.

Alla ricerca di sapori etnici raffinati, siamo andate a provare Dishoom, un ristorante indiano con menù senza glutine a Covent Garden in piena atmosfera natalizia.

Londra senza glutine ristorante indiano
Photo Credit: Visitlondon.com
Londra senza glutine ristorante indiano
Photo Credit: Visitlondon.com

Dishoom, ristorante indiano rinomato a Londra per la qualità dei suoi piatti, per l’attenzione al gluten free e per il design ricercato dei suoi locali, si descrive come “a Bombay café in London” .

“Opened early last century by Zoroastrian immigrants from Iran, their faded elegance welcomed all: rich businessman, sweaty taxi-wallas and courting couples. Fans turned slowly. Bentwood chairs were reflected in stained mirrors, next to sepia family portraits. Students had breakfast, families dined, lawyers read their briefs and writers found their characters.” Credit: Dishoom

A metà tra design coloniale in versione moderna e ottimo gioco di storytelling, il locale ci appare come una cartolina color seppia dei café di Bombay di una volta.

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Se siete celiaci e intolleranti al glutine Dishoom ha un gluten allergy menu, dove trovate dei piatti sottolineati in verde e in rosso: quelli in verde sono 100% gluten free mentre quelli in rosso sono serviti con pane (non gluten free) ma preparati senza alcuna contaminazione. In ogni caso i camerieri (che a nostro avviso sono sembrati molto preparati in ambito contaminazione al glutine) vi consiglieranno di accompagnare la pietanza con un piatto di riso basmati (al posto del pane).

Tra i tanti piatti che il menù propone abbiamo provato:

  • Black Daal: si tratta di una particolare zuppa di lenticchie, cotta a fuoco lento per 24h. Solitamente all’aspetto arancione, Dishoom la propone nera ed è il piatto di punta del locale. Le nostre aspettative erano altissime. Il piatto è buono, ma ci aspettavamo qualcosina di più!
  • Chole Bhatura: una zuppa di ceci speziata e decisamente spicy servita con una porzione di pane fritto e peperoncini verdi per veri intenditori del piccante. Un gusto raffinato e veramente ottimo!
  • Mattar Paneer: il classico piatto da street food indiano, un piatto a base di curry, piselli e paneer, tipico formaggio fresco indiano non salato, adeguato anche per chi segue una dieta vegetariana. Un’ottima sorpresa!
  • Dishoom Chicken Tikka: il tradizionale piatto familiare a base di pollo marinato con aceto dolce con l’aggiunta di succo di zenzero, curcuma, aglio e peperoncino verde. Super spicy!
  • Masala Prawns: classici gamberi grigliati alla brace. Nella norma! 

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom
Black Daal
Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom
Black Daal
Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom
Chole Bhatura con pane fritto

Abbiamo anche provato altri piatti non addatti a celiaci i Vegetable Samosas (triangolini di pasta fillo con un delizioso retrogusto di cannella), Plan Naan e Roosmali Roti, tipi di pane tradizionali indiani, simili a piadine.

Abbiamo poi accompagnato i piatti con il Lassi, tipica bevanda indiana molto popolare, a base di yogurt e aromatizzata alla rosa e al cardamomo. Rinfrescante e ripulente.

Per concludere, immancabile il chai tea latte, una bevanda calda a base di tè nero con infuso di cardamomo, chiodi di garofano, zenzero, cannella, zucchero e latte caldo che potete farvi riempire quante volte volete!

Londra senza glutine ristorante indiano Dishoom

Nel complesso è stata una bellissima esperienza, il fascino dei colori e dei profumi indiani ci hanno conquistato al 100%. Per i puristi dell’India, non vi aspettate prezzi “popolari”…Siamo pure sempre a Londra! 😉

Londra senza glutine ristorante indianoDishoom è a Londra, a Covent Garden e altre località nel centro di Londra. Per info e prenotazione consultate il loro sito internet dishoom.com

Le Pentagrammate

 

Per conoscere tutti i locali che abbiamo visitato

CONSULTA LA NOSTRA MAPPA

 

Condividi questo post

Post Comment