Confetti e confettate….per tutti i gusti

Che matrimonio sarebbe senza confetti?

confettate
Confettate immagine presa da http://lauraweddingplanner.myblog.it/2014/05/15/nuovo-myblog/

La storia dei confetti approda ai tempi degli antichi Romani con la famiglia Fabi che nel 447 a.c. aveva avviato la tradizione e l’usanza di distribuire questi dolcetti per le ricorrenze di nascite e unioni. I confetti non erano però quelli che conosciamo oggi, ma erano un miscuglio di  frutta secca ricoperti da miele. Il loro carattere goloso era già impresso  e ben determinato ma bisognerà aspettare il Medioevo per vedere nelle tavole dei commensali questi dolcetti che testimoniavano le unioni anche a livello commerciale, i patti o gli accordi politici.

Nella cultura linguistica i confetti sono stati associati anche ai coriandoli, utilizzati nelle feste di carnevale dal nome della pianta di coriandolo che a volte diventava l’ingrediente base al posto della mandorla.

Oggi sono un vero e proprio must  delle ricorrenze più importanti (battesimi, comunioni, matrimoni)…

Da qualche anno a questa parte anche durante compleanni, feste di laurea e feste a tema i confetti si trovano in tavole bandite pronte per essere prese d’assalto dai piccini ai più golosi. Questi piccoli dolcetti sono da sempre simbolo di prosperità, felicità e abbondanza. Vengono quindi donati con significato benaugurale e come portafortuna. In funzione dell’occasione, cambia il colore del confetto: oltre ai bianchi tradizionali per matrimoni, comunione e cresima, si utilizzano oggi, per esempio, confetti rosa o azzurri per il battesimo, rossi per la laurea, ecc.

confettate
confettate immagine presa da http://fotogallery.donnaclick.it/matrimonio/89053/idee-per-la-confettata/4/

In alcune occasioni anche il numero dei confetti donati ha un significato: per il matrimonio, ad esempio, i confetti devono essere in numero dispari, a significare l’inseparabilità del vincolo, e preferibilmente 5, come le virtù necessarie per un buon matrimonio (salute, felicità, fertilità, longevità, ricchezza).

Fortuntamente oggi esistono molte aziende che hanno delle accortezze in merito alle intolleranze e alla celiachia.

confettata
confettata immagine presa da http://www.laconfetteriadelcuore.it/blog/197-come-organizzare-la-confettata-perfetta.html

Ad esempio la Maxtris produce una vasta gamma di prodotti senza glutine che riescono ad allietare le feste anche per tutti i celiaci golosi.

Una novità del 2015 è la linea benessere che ha previsto anche la produzione di confetti senza lattosio, per vegani e con la stevia per accontentare tutti i palati più esigenti.

confetti senza lattosio
confetti senza lattosio

 

confetti con stevia

confetti per vegani
confetti per vegani

 

Durante i matrimoni una posizione particolare assumono le confettate. Tavoli decorati con vasi, alzate e candele che custodiscono varietà di confetti differenti per gusto, forme e colori: dal classico confetto alla mandorla si passa al gusto champagne, cappuccino espresso, uva rossa, amaretti, fragola,  torta caprese fino ad arrivare a interpretare le tradizioni culinarie regionali come i confetti babà con panna e cassata siciliana.

All’interno del Prontuario dell’Associazione Italiana celiachia troverete queste liste aggiornate continuamente che vi permetteranno di preparare confettate ricche e golose.

Buratti confetti, Confetti Pelino, Dolceamaro, Italiana Confetti,  MAxtris, sono soltanto alcune delle marche che producono confetti senza glutine….

e adesso non resta che divertirvi a provare gusti variegati e scegliere un tema, un colore per imbandire le vostre tavole a festa!

Condividi questo post

Post Comment