100% Gluten Free (Fri)Day: il platano

Avete mai sentito parlare del platano?

platano
Immagine dal web

No, non sono le banane. Ma, ammetto, che ci assomigliano molto… almeno esteriormente. Invece il loro sapore è molto diverso.

È vero, qui da noi è piuttosto difficile trovarli (anche se in era di globalizzazione, ai mercati storici, ormai invasi anche da ingredienti etnici, si trovano), ma in Brasile, neanche a dirlo, ce ne sono a bizzeffe e non si mangiano solo come frutta.

Quando sono andata in Brasile (ormai più di 20 anni fa), li ho visti per la prima volta. Dal basso della mia ignoranza, ho pensato che fossero banane, fritte e servite per contorno. Poi, mi spiegarono che erano ben diverse e le assaggiai. Be’, molto diverse non erano, ma capì solo in seguito il perché.

Il platano in realtà ha un sapore diverso a secondo del suo grado di maturazione. Quindi se l’involucro esterno è molto verde, sa di patate (e quindi fritta e servita per contorno, è la morte sua), ma si può usare anche per zuppe e stufati; se invece il colore è giallo, è più dolce e più simile al sapore della nostra banana, ma ancora non si può consumare cruda; se è nero, allora è molto dolce e quindi si usa per fare dei dessert.

Quando il frutto è molto acerbo, si ricava anche una farina (esattamente com per le patate) dal sapore dolciastro, con cui si preparano delle ottime focacce. Con la polpa fresca, invece si ricava una birra, che è adatta anche ai celiaci.

Anche oggi, essendo il 100% Gluten Free (Fri)Day, dedicato fino alla fine dei mondiali al Brasile, vi lasciamo una ricetta brasiliana, con questo frutto e cioè il Platano caramellato dolce, e vi chiedo, chi lo farà per noi?

Ingredienti:

4 platani neri

3 cucchiai di burro

zucchero

rum

cannella

Sbucciate ed affettate il platano a rondelle sottili. Scaldate una padella a fuoco medio-alto e aggiungete 2 cucchiai di burro. Appena questo si sarà sciolto, mettete le fette di platano in padella e cuocete fino a doratura (circa cinque minuti).

Cospargete il platano con un po’ di cannella e zucchero e fate caramellare. Girate le fette di platano e fate cuocere altri 10 minuti. Aggiungete il restante burro e cospargete con altra cannella e zucchero. Fate cuocere fino a quando la padella è quasi asciutta, quindi aggiungete una spruzzata di acqua o rum. Coprite e continuare a cuocere fino a quando il liquido non evaporerà.

ilove-gffd

Vi aspettiamo anche oggi qui con le vostre proposte, e qui, se volete essere dei nostri e richiedete di iscrivervi qui, se volete maggiori informazioni e scambi.

Condividi questo post

11 Commenti - Scrivi un commento

Post Comment