Alimentazione senza glutine negli Stati Uniti

Alimentazione senza glutine negli Stati Uniti d’America; come viene gestita e monitorata?

Ce ne parla oggi la nostra socia Serena Gori da New York

Alimentazione senza glutine- Gluten Free Travel and Living
Foto dal web

Ormai è opinione diffusa che mangiare seguendo un’alimentazione senza glutine sia più “salutare”!
Molti sono convinti che eliminare il glutine dalla propria dieta sia un modo facile per dimagrire,  altri, come i personaggi famosi del mondo del cinema o dello sport, lo fanno seguendo le scelte alimentari.

Le ultime ricerche (una di queste dalla Rutgers Medical School Newark NJ) hanno portato alla luce una forte discrepanza tra l’aumento del consumo di prodotti senza glutine e il numero di celiaci diagnosticati.

Questo aumento della domanda di prodotti senza glutine, ha una conseguenza diretta sul mercato della ristorazione: aumentare l’offerta! Purtroppo non sempre la qualità e l’attenzione al servizio garantiscono sicurezza al cliente con problematiche alimentari.

Negli Stati Uniti l’aumento dell’offerta di prodotti e di Menù gluten free nei locali,  è di netto superiore rispetto all’Italia, anche per il numero di persone che vivono o visitano gli States. In Italia però esiste un controllo maggiore sul servizio offerto, grazie anche al programma “alimentazione fuori casa” dell’AIC. Inoltre sembra che il celiaco italiano sia maggiormente informato riguardo le misure che un locale deve rispettare per garantire la salute del consumatore affetto da intolleranze e allergie alimentari.

A New York (Manhattan) e nella contea di Bergen New Jersey (dove io vivo), il rischio maggiore che un celiaco corre a mangiare fuori casa è la “contaminazione”. Molti ristoranti hanno un menù o dei piatti senza glutine ma vengono preparati in ambienti non idonei o non utilizzando attrezzature dedicate.

Ho fatto una piccola ricerca (che andrò ad approfondire negli articoli successivi) su quali organismi vigilino negli USA sull’alimentazione senza glutine. I più importanti sono indicati anche sul sito dall’AIC.

In tutti i siti sono presenti informazioni sulla celiachia, ricette, locali controllati e tutto quello che può servire per informazione completa.

Per una corretta informazione sull’alimentazione senza glutine negli USA, riporto di seguito gli indirizzi web delle varie associazioni ma vi segnalo che l’associazione che è più accreditata/riconosciuta, per quanto riguarda l’alimentazione fuori casa è la GIG – Gluten Intolerance Group.
www.celiac.org:
Celiac Disease Foundation (CDF) è una organizzazione no-profit fondata nel 1990 da Elaine Monarch con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di tutte le persone affette da celiachia e sensibilità al glutine. Oggi, sotto la guida del Consiglio Direttivo Nazionale e del Medical Advisory Board, la Fondazione si adopera per: monitorare le diagnosi, migliorare le terapie, e per cercare una cura alternativa alla dieta alimentare.

www.csaceliacs.org
CSA è un’associazione di appartenenza che persegue la missione di aiutare a capire e gestire la celiaca e la sensibilità al glutine. Come ente di beneficenza lavora a livello locale, regionale, nazionale e internazionale, per aumentare la consapevolezza, migliorare la diagnosi e quindi il trattamento.

www.americanceliacsociety.org
L’American Celiac Society si rivolge a persone che soffrono di diversi disturbi alimentari non solo la celiachia.

www.gfco.org www.gluten.orgwww.gluten.net
Fondato nel 2005, è un programma dedicato a fornire servizi di certificazione per i produttori di alimenti senza glutine in modo da fornire più garanzie ai consumatori.

Due i programmi e loghi che vengono utilizzati per identificare i prodotti e i locali gluten free:

ORGANIZZAZIONE CERTIFICAZIONE GLUTEN-FREE

Alimentazione senza glutine- Gluten Free Travel and Living
Foto dal web

L’GFCO, programma di Gluten Intolerance Group, è leader nella verifica della qualità, integrità e sicurezza dei prodotti senza glutine. Uno dei migliori di certificazione al mondo, GFCO ispeziona prodotti e impianti di produzione per dare la massima sicurezza al consumatore celiaco e intollerante.
www.gluten.org

 

 

 

ALIMENTI SENZA GLUTINE SERVIZI

Alimentazione senza glutine- Gluten Free Travel and Living
Foto dal web

 
Il GFFS è stato progettato garantire la fattibilità del servizio in tutti i locali di ristorazione che vogliono offrire questo servizio. GFFS lavora con esperti in preparazione del cibo per sviluppare, educare e formare gli stabilimenti di servizio per soddisfare e rispettare i più alti standard senza glutine.

http://www.gffoodservice.org/

 

I locali e i prodotti che espongono questi loghi, sono considerati i più sicuri e sul sito www.gffoodservice.org nell’area relativa. L’elenco viene aggiornato periodicamente ma non sempre in maniera tempestiva infatti, è possibile trovare locali che espongono il logo ma non sono ancora presenti sul sito quindi aguzzate la vista!
Come sempre in America l’attenzione al “cliente” è altissima quindi è possibile inviare mail per chiedere informazioni e la risposta è assicurata!

Ci sono inoltre alcuni ristoranti e pasticcerie completamente che assicurano una sicura alimentazione senza glutine tra cui:
Colors Restaurant: www.colorsrestaurantnyc.com
Jennifer’s Way Bakery: http://livingfreejennifer.com/jennifers-way-bakery/

Segnalo questa guida: The Gluten Free Guide to New York. La potete trovare su questo: www.gfguideny.com

Un ultimo tip per vivere serenamente le vostre serate a cena fuori a New York? Per fare una prenotazione in un ristorante potete usare Opentable, un sito ed una app gratuita, che vi consentiranno di evitare la coda e di godervi la serata.

Buone vacanze a tutti dunquem con una sicura e controllata alimentazione senza glutine

Alimentazione senza glutine- Gluten Free Travel and Living
Foto dal web

Post Comment