Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine

Ricette da spiaggia senza glutine, le migliori 5 categorie da preferire

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

La ragazza nella foto ammira il panorama mozzafiato oppure è alla ricerca di un buon piatto senza glutine?

È possibile trascorrere delle belle giornate in spiaggia senza preoccuparsi di cosa mangiare?

Se non volete rinunciare a spiagge caraibiche e semi deserte solo per via del cibo gluten free preferendo così lidi attrezzati ma affollati, dovrete pianificare con un certo anticipo la vostra giornata al mare.

Non sempre le spiagge sono attrezzate e non tutti i bar dei lidi hanno un’offerta gluten free.

La cosa migliore è organizzare i pasti e portarli da casa, anche perché così si ha modo di mangiare sano e leggero, senza consumare cibi confezionati e magari rispettando anche le altre intolleranze come quella al lattosio o alle uova.

Cosa portare al mare?

1.Le insalate sono un salva pasto senza rivali

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Insalate di pasta, insalate di riso, insalate vegetali o insalate con cereali alternativi (sorgo, grano saraceno, quinoa, amaranto).

Possono essere arricchite da tutte le verdure di stagione e per assicurarsi che le verdure rimangano fresche e croccanti, basta non condire subito l’insalata.

Preparate una citronette (olio d’oliva, succo di limone, sale) oppure una vinaigrette (aceto, olio d’oliva, sale), versatela in una piccola bottiglietta di vetro e condite l’insalata al momento giusto.

Preferite, se potete, pasta e riso integrali, resistono di più mantenendosi sempre al dente.

2. Le focacce e gli sfincioni

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Esiste un’infinita varietà di focacce, sfincioni, pizze in teglia da consumare in spiaggia.

Potete prepararle il giorno prima ed evitare di stressarvi all’ultimo minuto.

Potete farne a base di pasta brioche, a base di pizza o usare la classica focaccia genovese da farcire al momento.

Resteranno perfette fino all’indomani, potete farcirle al momento di uscire di casa e  conservarle nella borsa frigo, specialmente se sceglierete di farcirle con salumi, formaggi oppure con verdure affettate (pomodori, cetrioli…).

3. I panini imbottiti

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

È il cibo più consumato in spiaggia, lo si vede in ogni bar, lido o chioschetto, ma la versione gluten free è altrettanto diffusa?

Nel dubbio, lo prepariamo noi, meglio se usando pane fatto in casa che non si sbriciola e che resiste molto più a lungo di qualunque panino industriale.

Possiamo prepararlo in anticipo e surgelarlo. Basta poi scaldarlo appena in microonde e farcirlo a piacimento.

Anche in questo caso, se è possibile, è meglio portare il condimento (salumi, formaggi) a parte e tenerli nella borsa frigo, per poi farcirlo all’ultimo momento, in modo da evitare di tenere anche il panino al freddo.

È possibile farcire i panini con verdure, crude o cotte, per la versione non solo vegetariana ma vegana in modo da essere inclusivi verso le altre intolleranze.

In quest’ultimo caso, state attenti a confezionare i vostri panini usando mix gluten free privi di lattosio.

4. Gli snack salati

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Anche nel caso degli snack salati la scelta è vastissima.

Pizzettine donuts (nel nostro libro trovate una squisita ricetta), crackers, grissini, taralli salati, crescentine e via dicendo.

Sono snack di facile preparazione, si possono organizzare anche con qualche giorno di anticipo e possono essere consumati al naturale oppure con verdure crude o cotte.

Pensate ad esempio alle melanzane e zucchine grigliate e condite in insalata da degustare con un tarallo oppure con una crescentina, non vi viene già l’acquolina in bocca?

5. Le polpette e tutte le loro varianti

Le 5 migliori ricette da spiaggia senza glutine - Gluten Free Travel and Living

Di carne, di pesce, di verdure, vegetariane, vegane… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Potete cuocerle in forno o friggerle e potete prepararle il giorno prima.

Si conservano benissimo fuori dal frigo, restano morbide e possono essere consumate sia da sole che con qualche grissino o crackers.

Piacciono sia ai grandi che ai bambini e sono molto facili da cucinare, a prova di dummies.

Potete anche preparare un’insalata vegetale a cui aggiungere delle piccole polpettine, un poco come se si fa con i crostini di pane.

Sono deliziose anche come farcitura di un panino oppure da servire con delle piadine.

Qualunque alternativa scegliate non dimenticate la bellissima frutta di stagione con cui potrete preparare una ricca e colorata macedonia, da tenere nella borsa frigo e da tagliare poco prima di uscire.

Cercate di optare per cibi non troppo grassi, zuccherini e pesanti da digerire.

Mantenetevi leggeri in modo da non avere una digestione pesante che vi farà venire una certa sonnolenza, vi impedirà di entrare in acqua per qualche tempo e vi impedirà di fare una partita di beach volley con gli amici.

 

 

Post Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.