10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia

10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia senza stress

 

10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia - Gluten Free Travel and Living
10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia – Gluten Free Travel and Living

Derubricata da malattia rara a malattia sociale, la celiachia colpisce una persona su 100-120.

Ai quasi 200.000 celiaci in Italia vanno aggiunti i non altrettanti ben censiti gluten sensitives, cioè coloro che soffrono di sensibilità al glutine non celiaca, ma che, come i celiaci, necessitano di seguire una dieta priva di glutine.

Nella settimana dedicata alla celiachia, vogliamo lasciarvi un breve ed essenziale decalogo per vivere al meglio dopo la diagnosi.

La celiachia è una malattia ma, a differenza delle malattie classiche, si cura con una rigorosa dieta gluten free. Questo vuol dire che, mentre mangiamo bene e sano, ci curiamo.

Come vivere la celiachia senza stress?

1. Non temete, dopo la diagnosi tutti hanno vissuto un attimo di smarrimento e poi hanno trovato la via! Informatevi con il vostro medico e consultate tutti i siti accreditati per capire bene come muovervi all’inizio.

Ricordate che il confronto con altri malati facilita la vita, ma ognuno ha il suo modo per affrontare il percorso.

Quali cibi sono consentiti?

2.  Memorizzate fin da subito tutti gli alimenti che potete mangiare, in  modo da non trovarvi in difficoltà quando siete fuori casa. Una bella insalata mista e qualunque frutto di stagione vi salveranno il pasto.

Lo snack “salva pasto”

3. Quando uscite o partite portate sempre con voi qualche piccolo snack gluten free, potreste avere un attacco di fame e non trovare nulla che sia senza glutine.

La famiglia e gli amici come degli alleati

4.  Cominciate da subito ad informare i vostri familiari e gli amici della celiachia e di come comportarsi quando vi invitano a mangiare da loro. Non serve allarmarli e infondere timore, questo li bloccherà; pensate piuttosto a rassicurarli e a offrirvi di aiutarli come potete in tutte le fasi iniziali.

10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia - Gluten Free Travel and Living
L’organizzazione in cucina – Gluten Free Travel and Living

Facilitiamoci la vita

5. Se siete spesso a pranzo dai vostri parenti, pensate a lasciare a casa loro una piccola scorta salva-pasto: pangrattato, pasta e anche un mix generico gluten free sono sempre un valido aiuto, senza doversi scapicollare al supermercato per reperire ciò che serve per un pasto informale in famiglia.

Un bento per mangiare sano

6. Se mangiate spesso fuori casa a causa del lavoro, organizzatevi con un bento e portatevi da casa del buon cibo sano senza glutine. Quando si mangia fuori spesso ci si accontenta di cibo spazzatura, confezionato e non di stagione. Molto meglio organizzare il pasto dell’indomani la sera prima, basta poco. Preparate porzioni più abbondanti da poter congelare e tirar fuori al bisogno; preparate insalate miste arricchite con proteine, carboidrati e con verdura di stagione. Sono veloci, equilibrate e non necessitano di essere cotte o scaldate al momento.

Se non sei sicuro, evita!

7. Il mantra del celiaco: se non sei sicuro evita! Non lasciatevi fuorviare, meglio un banale frutto che vanificare mesi di dieta gluten free. Spesso ci si lascia tentare da cibi confezionati non certificati senza glutine, meglio lasciarli sullo scaffale del supermercato.

Non è cattiveria, ma solo incapacità di capire

8. Non stressatevi quando vi invitano a feste e grandi eventi, è quasi certo che prima o poi vi capiterà che non hanno pensato al vostro cibo senza glutine. Non restateci male, pensate che è capitato a tutti, che non è una cattiveria da parte degli altri ma solo incapacità di capire cosa vuol dire essere celiaci se non si è celiaci. In questo caso vi torna in aiuto il famoso snack che vi siete portati appresso (leggi il punto 3) e iniziate ad applicare il punto 4: informate e proponetevi per il prossimo evento/festa come consulente pronto a dare utili consigli e suggerimenti, non solo per voi ma per tutti gli eventuali intolleranti presenti.  Un modo potrebbe essere quello di inviare inviti di partecipazione in cui destinare uno spazio dove segnare eventuali intolleranze o allergie alimentari.

10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia - Gluten Free Travel and Living
10 consigli per affrontare la diagnosi di celiachia – Gluten Free Travel and Living

Pianificazione ed organizzazione sono il segreto

9. Quando uscite con gli amici o fate una vacanza, non sentitevi soli e “diversi”. Piuttosto organizzatevi per tempo. Fate in modo che venga scelto un locale informato sulla celiachia e siate voi stessi a verificare, non affidatevi ad altri. Se partite in vacanza fate una piccola ricerca sul web e cercate di capire se l’albergo che avete scelto è informato e propone colazioni gluten free, individuate prima di partire dove potrete mangiare con tranquillità. Non dovrà essere un viaggio che ruota attorno al cibo, ma nemmeno un viaggio menomato dalla mancanza di cibo. Tutti i paesi, in un modo o nell’altro affrontano la malattia celiaca.

La quotidianità senza stress a tavola

10. Ricordate: se ce l’hanno fatta gli altri, ce la farete anche voi. Dopo i primi tempi automatizzerete tutto e non sarà più uno sforzo ma la quotidianità, datevi il tempo di arrivare a questo punto e vivrete con serenità e senza stress ogni momento legato al cibo.

Post Comment